Consulenza Fiscale

DR Consulting offre servizio di consulenza fiscale assistendo i clienti nelle attività di definizione e ottimizzazione dell’imposizione diretta affrontando tutte le tematiche legate alle varie imposte e agli adempimenti correlati.

La profonda conoscenza della disciplina fiscale/tributaria costantemente aggiornata con le modifiche normative, consente allo studio di fornire prestazioni specialistiche e assistenza personalizzata in ogni fase della gestione fiscale, sia per le imposte dirette che per le imposte indirette, nonché di gestire i rapporti con l’amministrazione finanziaria con efficacia ed efficienza.

La consulenza fiscale ordinaria riguarda oltre che le imposte dirette anche tutti gli adempimenti in materia di IVA e di imposte indirette.

L’attenzione dello studio di consulenza fiscale è anche rivolta costantemente a tutte le agevolazioni di tipo fiscale e in particolare all’evoluzione del Piano Nazionale Impresa 4.0 (già Industria 4.0), che disciplina un’ampia gamma di incentivi fiscali rivolti alle imprese che investono nella trasformazione tecnologica e digitale: 1. Iperammortamento, 2. Superammortamento, 3. Credito d’imposta all’innovazione (nuova legge Sabbatini), 4. Credito di imposta ricerca e sviluppo, 5. Patent box, 6. Credito di imposta formazione.

Altre forme di agevolazioni fiscali:

  • Agevolazioni fiscali per le imprese che stipulano un contratto di rete di imprese
  • Agevolazioni fiscali per il risparmio energetico
  • Bonus pubblicità
  • Agevolazioni fiscali riguardanti la nascita e lo sviluppo di imprese startup innovative
  • Credito di imposta per imprese che acquistano beni strumentali nuovi destinati a strutture produttive ubicate nelle aree geografiche cosiddette “svantaggiate” (ZES -Zone Economiche Speciali)
  • Credito di imposta per imprese che acquistano, nel 2019 e nel 2020, prodotti realizzati con materiali provenienti dalla raccolta differenziata degli imballaggi in plastica ovvero che acquistano imballaggi biodegradabili e compostabili o derivati dalla raccolta differenziata della carta e dell’alluminio
  • Credito di imposta per gli esercenti attività commerciali che operano nel settore della vendita al dettaglio di giornali riviste e periodici
  • Credito di imposta per piccole medie imprese che sostengono costi per l’ammissione alla quotazione in un mercato regolamentato o in sistemi multilaterali di negoziazione.
Cosa succede ad un contribuente il cui ISA attribuisca un voto almeno pari ad 8 facendo...